Pin it

Il linguaggio di Totò

Totò


INTRODUZIONE

Il grande sogno che Totò coltivò nei suoi ultimi anni di vita fu quello di realizzare un film completamente muto. Racconta Franca Faldini:


Fu allora [dopo la partecipazione a film d’autore come "La mandragola"] che gli si ridestò dentro un briciolo di ambizione combattiva e trovò la forza di proporre un’idea che accarezzava da tempo: girare un film muto, ricco di gag e di situazioni come le vecchie comiche, internazionalmente comprensibile poiché, come sosteneva, «io non ho il dono della parola e nel caso mio il dialogo smonta e immeschinisce tutto. Sono un comico muto, né antico né moderno perché non esiste la comicità antica o moderna, esiste la comicità, punto e basta. E meglio che con i dialoghi so esprimermi con la mimica». La proposta cadde nel nulla.


Riferimenti e bibliografie:

  • Giuseppe Romeo
  • Identità italiana ed identità europea nel cinema italiano dal 1945 al miracolo economico: "Totò, un napoletano europeo" (Valentina Ruffin), Ed. Fondazione Giovanni Agnelli, Torino 1996
  • "Totalmente Totò, vita e opere di un comico assoluto" (Alberto Anile), Cineteca di Bologna, 2017
  • "Totò, l'uomo e la maschera" (Franca Faldini - Goffredo Fofi) - Feltrinelli, 1977
  • Giorgio Arcoleo, Pulcinella dentro e fuori di teatro, in Francesco De Sanctis, La Scuola, Napoli, Morano, pp. 11-21.
  • Michail Bachtin, L’opera di Rabelais e la cultura popolare. Riso, carnevale e festa nella tradizione medievale e rinascimentale, Torino, Einaudi.
  • Gian Piero Brunetta, Cent'anni di cinema italiano, Bari, Laterza Brunetta 1993
  • Gian Piero Brunetta, Storia del cinema italiano, Roma, Editori Riuniti
  • Orio Caldiron - Matilde Hochkofler, Il cinema di Pulcinella, in Pulcinella maschera del mondo. Pulcinella e le arti dal Cinquecento al Novecento, a cura di F.C. Greco, Napoli, Electa, pp. 91-95
  • Alessandro Cappabianca, Totò: le distrazioni del linguaggio, in «Filmcritica», a. xxiii, pp. 70-74
  • Gianfranco Contini, Varianti e altra linguistica, Torino, Einaudi DAmico 1984
  • Sandro D'Amico, L’attore italiano tra Otto e Novecento, in Petrolini, La maschera e la storia, a cura di F. Angelini, Bari, Laterza
  • Tullio De Mauro, L'Italia delle Italie, Roma, Editori Riuniti De Mauro 1991
  • Tullio De Mauro, Storia linguistica dell’Italia unita, Bari, Laterza Faldini-Fofi 1993
  • Franca Faldini - Goffredo Fofi, Totò, Roma, Tullio Pironti Fallaci 1963
  • Oriana Fallaci, Il principe metafisico, in «L’Europeo», 6 ottobre, pp. 34-40
  • Emma Giammattei, La cultura della regione “napolitana”, in Storia d’Italia, Le Regioni dall’Unità a oggi, la Campania, a cura di P. Macry -P. Villani, Torino, Einaudi, pp. 791-839
  • Raffaele La Capria, L’armonia perduta, Milano, Mondadori Perrucci 1961
  • Andrea Perrucci, Dell’arte rappresentativa premeditata ed all’improvviso, Roma, Edizioni Sansoni Antiquariato
  • Antonio Petito, lo, Pulcinella, Napoli, Fiorentino Petrolini 1993
  • Ettore Petrolini, Il teatro, Roma, Newton Compton Radtke 1983
  • Edgar Radtke, «Parli come bada». Sprachspiele bei Totò, in «Grazer linguistische Studien», a. xx, pp. 135-151
  • Domenico Scafoglio - Luigi M. Lombardi Satriani, Pulcinella. Il mito e la storia, Milano, Leonardo
  • Eduardo Scarpetta, I, in, Roma, Newton Compton
  • Spinazzola 1974
  • Vittorio Spinazzola, Cinema e pubblico. Lo spettacolo filmico in Italia 1945-1965, Milano, Bompiani
  • Cesare Zavattini, I pensieri di Totò, in «Scenario», a. ix, n. 9, pp. 404-405