Acqua Antonio

(Roma, 5 novembre 1910 – Roma, 18 ottobre 1976) è stato un attore italiano.

Biografia

Figlio primogenito di Camillo Acqua conte di Osimo, da cui ha ereditato il titolo, attore di carattere stabile, è stato scelto spesso da produttori e registi per impersonare ufficiali, magistrati, ingegneri, avvocati, professionisti e ragionieri: si tratta però sempre e comunque personaggi di secondo piano, cui l'attore aderisce in perfetta sintonia, ma quasi sempre a livello di figurazioni, spesso senza che il suo nome compaia nei titoli di testa o di coda.

Adani Laura

(Modena, 7 ottobre 1913 – Moncalieri, 30 agosto 1996) è stata un'attrice italiana.

Biografìa

Quartogenita del commerciante Alberto Adani e di Pia Capri, sin da piccola sente una certa predilezione per la recitazione nonostante non sia figlia d'arte, fatta eccezione per le due sorelle maggiori, entrambe unite in matrimonio; la prima, Lena Adani, con l'attore Ernesto Sabbatini, l'altra (Efrem) con un impresario teatrale. Ha anche un fratello, Giorgio, nato nel 1909. Nel 1928, appena quindicenne, venne presentata dal cognato Ernesto a Tatiana Pavlova, e nella sua Compagnia debuttò in ruoli da generica facendosi immediatamente apprezzare. Attrice dotata di grandissimo temperamento, negli anni trenta diventò fra le più importanti attrici del nostro teatro. Nella stagione 1930-1931 venne scritturata da Mario Mattoli nella sua famosa Compagnia Teatrale Za-Bum (per la precisione la n. 9) e figurò come unica presenza femminile nel cast del dramma bellico I rivali, accanto a Vittorio De Sica.

Adorf Mario

(Zurigo, 8 settembre 1930) è un attore tedesco.

Biografia

Figlio naturale di padre calabrese, ha frequentato assiduamente il cinema italiano. Mario Adorf nasce a Zurigo da Alice Adorf, un'infermiera tedesca, e dal chirurgo calabrese Matteo Menniti, già sposato. Studia dalle suore borromee, poi dal 1950 frequenta l'Università di Magonza, dove pratica la boxe ed entra a far parte di un gruppo teatrale.

Nel 1953 ritorna a Zurigo per proseguire gli studi e qui inizia a collaborare con il teatro Schauspielhaus di Zurigo, in veste di figurante e aiuto-regista. Nel 1954 abbandona l'università per studiare recitazione nell'Accademia Otto Falkenberg di Monaco. A partire dallo stesso anno inizia a recitare stabilmente al teatro Kammerspiele di Monaco.

Esordi

Dopo alcune parti minori, il ruolo che lo fa emergere è quello del killer psicopatico nel film di Robert Siodmak, Ordine segreto del III Reich,