Pin it

Albertini Giampiero

Giampiero Albertini

(Muggiò, 20 dicembre 1927 – Roma, 14 maggio 1991) è stato un attore e doppiatore italiano. Artista dai lineamenti duri ed espressivi, dalla voce bassa, ha acquisito fama nazionale soprattutto come doppiatore del tenente Colombo interpretato da Peter Falk.

Biografia

Ha partecipato come attore a molti film, alcuni minori ed altri più celebri, tra i quali spiccano I compagni, Queimada e Uomini contro. Oltre ad aver doppiato il famoso tenente della polizia di Los Angeles, anche come attore ha partecipato a molti polizieschi italiani.

Soprattutto negli anni settanta e ottanta era divenuto un volto noto al grande pubblico grazie alla sua partecipazione a numerosi sceneggiati televisivi di successo, come La vita di Leonardo Da Vinci (1972), nel quale interpretava il personaggio di Ludovico il Moro, A come Andromeda (1972), il giallo Lungo il fiume e sull'acqua (1973), Verdi (1982) (nel ruolo di Antonio Barezzi, suocero e primo mecenate del compositore) e I promessi sposi (1989).

Fu conduttore della rubrica televisiva A come agricoltura negli anni settanta.

Notevole la sua interpretazione di Ottone a fianco di Nino Manfredi e Gastone Moschin nella commedia Italian Secret Service (1968) di Luigi Comencini. Il film Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer? del 1971 lo vede nel ruolo dell'ispettore Enci.

È noto anche per aver interpretato a lungo negli anni settanta un cliente burbero e particolarmente esigente in una pubblicità televisiva per gli elettrodomestici Ignis, nella quale cercava in ogni episodio un articolo in negozio senza mai trovare quello che cercava; quando alla fine gli veniva detto Ma lei è incontentabile!, Albertini rispondeva Sempre!

Uno dei suoi ultimi lavori è stato il doppiaggio del presidente iracheno Saddam Hussein per un'intervista realizzata da Bruno Vespa soltanto pochi giorni prima dello scoppio della prima Guerra del Golfo e mandata in onda da Rai Uno.

Morì improvvisamente a 64 anni per un infarto il 14 maggio 1991, nella sua abitazione a Roma, dove viveva da solo. Della sua morte si accorse solo il giorno dopo uno dei suoi tre figli che era andato a trovarlo[1].

Filmografia

Attore

Cinema

I compagni, regia di Mario Monicelli (1962)
La marcia su Roma, regia di Dino Risi (1962)
I disperati della gloria, regia di Henri Decoin (1964) (non accreditato)
La vita agra, regia di Carlo Lizzani (1964)
Thrilling, regia di Carlo Lizzani (1965)[2]
Sette uomini d'oro, regia di Marco Vicario (1965)
Made in Italy, regia di Nanni Loy (1965)
Il grande colpo dei 7 uomini d'oro, regia di Marco Vicario (1966)
Assalto al centro nucleare, regia di Mario Caiano (1967)
Tiffany memorandum, regia di Sergio Grieco (1967)
Gangsters '70, regia di Mino Guerrini (1967)
Il padre di famiglia, regia di Nanni Loy (1967)
La pecora nera, regia di Luciano Salce (1968)
Mangiala, regia di Francesco Casaretti (1968)
Commandos, regia di Armando Crispino (1968)
Italian Secret Service, regia di Luigi Comencini (1968)
Un minuto per pregare, un istante per morire, regia di Franco Giraldi (1968)
Summit, regia di Giorgio Bontempi (1968)
Il padre di famiglia, regia di Nanni Loy (1969)
Queimada, regia di Gillo Pontecorvo (1969)
Uomini contro, regia di Francesco Rosi (1970)
Bolidi sull'asfalto a tutta birra!, regia di Sergio Corbucci (1970)
È tornato Sabata... hai chiuso un'altra volta!, regia di Gianfranco Parolini (1971)
Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer?, regia di Giuliano Carnimeo (1972)
La rosa rossa, regia di Franco Giraldi (1973)
Sette ore di violenza per una soluzione imprevista, regia di Michele Massimo Tarantini (1973)
Partirono preti, tornarono... curati, regia di Bianco Manini (1973)
La polizia indaga: siamo tutti sospettati, regia di Michel Wyn (1974)
E cominciò il viaggio nella vertigine, regia di Toni Di Gregorio (1974)
Zorro, regia di Duccio Tessari (1975)
Mark il poliziotto, regia di Stelvio Massi (1975)
Flic Story, regia di Jacques Deray (1975)
Mark colpisce ancora, regia di Stelvio Massi (1976)
L'année sainte, regia di Jean Girault (1976)
Nina, regia di Vincente Minnelli (1976)
La gang dell'anno santo, regia di Jean Girault (1976)
Dove volano i corvi d'argento, regia di Piero Livi (1976)
Il conto è chiuso, regia di Stelvio Massi (1976)
Roma a mano armata, regia di Umberto Lenzi (1976)
Ritornano quelli della calibro 38, regia di Giuseppe Vari (1977)
La gang del parigino, regia di Jacques Deray (197)7
Non sparate sui bambini, regia di Gianni Crea (1978)
Suggestionata, regia di Alfredo Rizzo (1978)
Saremo felici, regia di Gianfrancesco Lazotti (1989)

Televisione

Un uomo sull'acqua, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 7 gennaio 1955
La strada più lunga, regia di Nelo Risi (1965)
Geminus, regia di Luciano Emmer (1969)
Nero Wolfe, regia di Giuliana Berlinguer (1971)
La rete, regia di Gianni Serra (1971)
La vita di Leonardo Da Vinci, regia di Renato Castellani (1971)
A come Andromeda, regia di Vittorio Cottafavi (1972)
I Nicotera, regia di Salvatore Nocita (1972)
Lungo il fiume e sull'acqua, regia di Alberto Negrin (1973)
All'ultimo minuto, regia di Ruggero Deodato (1973)
Sotto il placido Don, regia di Vittorio Cottafavi (1974)
Tracce sulla neve, regia di Alessandro Cane (1975)
Diagnosi, regia di Mario Caiano (1975)
Extra, regia di Daniele D'Anza (1976)
Chiunque tu sia, regia di Mario Foglietti (1977)
L'ultimo aereo per Venezia, regia di Daniele D'Anza (1977)
L'inseguitore, regia di Mario Foglietti (1977)
Sam et Sally, regia di Jean Girault (1978)
L'affare Stavisky, regia di Luigi Perelli (1979)
L'enigma delle due sorelle, regia di Mario Foglietti (1979)
Illa: Punto d'osservazione. regia di Daniele D'Anza (1981)
Verdi, regia di Renato Castellani (1982)
Il diavolo al Pontelungo, regia di Pino Passalacqua (1982)
L'enigma Borden, regia di Gian Pietro Calasso (1982)
Incontrarsi e dirsi addio, regia di Mario Foglietti (1983)
Piccolo mondo antico, regia di Salvatore Nocita (1983)
Strada senza uscita, regia di Anton Giulio Majano (1986)
La piovra 3, regia di Luigi Perelli (1987)
I promessi sposi, regia di Salvatore Nocita (1989)
La stella del parco, regia di Aldo Lado (1991)

Doppiatore

Cinema

Peter Falk in Invito a cena con delitto, A proposito di omicidi..., Il cielo sopra Berlino
Phil Brown in Guerre stellari
Benson Fong in Un maggiolino tutto matto
Roberto Camardiel in La resa dei conti
Bourvil in L'albero di Natale
Charles McGraw in Impiccalo più in alto
Vic Tayback in Alice non abita più qui
Martin Balsam in Il giustiziere della notte 3
Brian Keith in Il vento e il leone
Keenan Wynn in L'oro di Mackenna

Televisione

Peter Falk in Colombo

Teatro

Processo a Gesù, di Diego Fabbri, regia di Orazio Costa, al Piccolo Teatro di Milano il 2 marzo 1955

Note

  1. ^ È morto Giampiero Albertini La Repubblica, 16-05-1991.
  2. ^ Un film ad episodi nel quale ha recitato in compagnia di Alberto Sordi vedi: Claudio G. Fava, Alberto Sordi, quarta edizione pp. 188-189, Gremese, 2003, ISBN 978-88-8440-257-8.

Riferimenti e bibliografie: