Pin it

Gelli Cesare

Cesare Gelli

Attore. (Roma, 28 novembre 1932 - Roma, 27 agosto 2016). Contattato telefonicamente il 7 aprile 2000.

Dopo due anni lascia il corso di recitazione dell'Accademia d'arte drammatica. Lavora in Compagnia Macario. Presente in fotoromanzi.

Nella seconda edizione del musical "RUGANTINO", compresa la tournée negli U.S.A. era lo scultore.

Nel 1965 primo lavoro con Totò, in UCCELLACCI E UCCELLINI, fa un giornalista che intervista Monsieur Cournot: episodio tagliato al montaggio! (inedito)


Mentre lavoravo a Roma ne "La bottega del caffè" di Patroni Griffi partecipai a quattro episodi dei TUTTOTOTÒ


IL TUTTOFARE, 1966, uno dei due impiegati dell'ufficio di collocamento, quello che compila le schede;
DON GIOVANNINO, 1966, il coordinatore degli infermieri psichiatrici
(è l'episodio completamente sparito, forse intitolato "TOTO' A NATALE"?) era un poliziotto...


Dei quattro era il mio ruolo più importante!


TOTÒ CIAK!, pezzo western, 1966, Slim Mac Gregor, il più giovane dei 4 fratelli.


Fra i Caroselli partecipai a 2 con Totò; uno era TOTÒ CALZOLAIO (un cliente che va per riparare le scarpe) ed il secondo non ricordo.


(escluso) PERCHÉ (1966, uno degli episodi costituenti il lungometraggio "CAPRICCIO ALL'ITALIANA" uscito da primavera 1968) di Mauro Bolognini, è l'autista della 500.

(È fra i nomi nei titoli di testa) IL FISCHIO AL NASO, 1966-1967, il medico addetto al quarto piano (doppiato)
(è nei titoli di coda) IL MEDICO DELLA MUTUA, 1967-1968, il medico radiologo dot. Filopanti (voce sua)
TODO MODO, 1975, Arras il vice-questore.
Stagione 1999-2000 è il principe Paritelli nel "Rugantino"


Riferimenti e bibliografie:

Simone Riberto, alias Tenente Colombo