Pin it

Steni Antonella (Stefanini Antonietta)

Antonella Steni

Nome d'arte di Antonietta Stefanini (Montefiascone, 3 dicembre 1926 – Bologna, 18 gennaio 2016), è stata un'attrice italiana.

Biografia

La sua attività artistica ebbe inizio sin dall'infanzia nell'ambito del teatro leggero e del varietà, per poi spaziare anche nel cinema brillante nel quale ha interpretato ruoli diversi.

Con l'avvento della televisione e prima ancora alla radio, dove nel 1952 era entrata nella Compagnia del Teatro Comico Musicale di Roma, ha lavorato spesso a fianco di importanti attori brillanti, soprattutto insieme all'amico Elio Pandolfi: negli anni sessanta, al fianco dell'imitatore Alighiero Noschese, lei e Pandolfi lavorarono con successo in riviste musicali satiriche, quali Scanzonatissimo e Urgentissimo di Dino Verde.

Nei primi anni sessanta fece anche, saltuariamente, del doppiaggio, per la compagnia ARS. Diede la voce, per esempio, a Pascale Petit, Gianna Maria Canale, Annie Gorassini e Moira Orfei.

Negli anni ottanta creò una fortunata e longeva compagnia teatrale insieme a Riccardo Garrone.

Partner di Antonella Steni fu Renato Cortesi negli spettacoli La signora di mezza età (1997) e Aspira... polvere di stelle (2000).

Lavorò per l'ultima volta in teatro nel 2007, nella commedia musicale dedicata a Édith Piaf L'hymne à l'amour, di Giuseppe Manfridi, per la regia di Carlo Lizzani.

È morta a Bologna, dove si era ritirata da tempo, presso la famiglia del suo secondo marito, il produttore Mario Smeriglio.



Filmografia

Scipione l'Africano, regia di Carmine Gallone (1937)
Crispino e la comare, regia di Vincenzo Sorelli (1938)
Rascel-Fifì, regia di Guido Leoni (1957)
Le signore, regia di Turi Vasile (1960)
Nerone '71, regia di Filippo Walter Ratti (1962)
Scanzonatissimo, regia di Dino Verde (1963)
Obiettivo ragazze, regia di Mario Mattoli (1963)
2 mattacchioni al Moulin Rouge, regia di Carlo Infascelli (1964)
Peggio per me... meglio per te, regia di Bruno Corbucci (1967)
Le 7 cinesi d'oro, regia di Vincenzo Cascino (1967)
Addio mamma, regia di Mario Amendola (1967)
La notte pazza del conigliaccio, regia di Alfredo Angeli (1967)
Il tigre, regia di Dino Risi (1967)
Nel sole, regia di Aldo Grimaldi (1967)
Il ragazzo che sorride, regia di Aldo Grimaldi (1968)
Colpo di sole, regia di Mino Guerrini (1968)
Brutti di notte, regia di Giovanni Grimaldi (1968)
L'oro del mondo, regia di Aldo Grimaldi (1968)
Pensando a te, regia di Aldo Grimaldi (1969)
La ragazza del prete, regia di Domenico Paolella (1970)
Bastardo vamos a matar, regia di Gino Mangini (1971)
Bisturi - La mafia bianca, regia di Luigi Zampa (1973)
Grandi magazzini, regia di Castellano e Pipolo (1986)
L'ultimo capodanno, regia di Marco Risi (1998)
Frigidaire - Il film, regia di Giorgio Fabris (1998)

Varietà radiofonici RAI

Campidoglio, settimanale domenicale di vita romana.
Cappello a cilindro, fantasia in un atto e molti quadri realizzata da Antonio Amurri, 1962.
Venti e trenta express, varietà di Faele e Verde, regia di Silvio Gigli 1962.
I discoli per l'estate, un programma di Dino Verde, regia di Arturo Zanini, 1975.