Così parlò Antonio de Curtis

Totò


Press’a poco tutto questo ha detto Totò nell'intervista. Siamo scesi insieme dallo scalone della sua villa, da basso aspettava l’autista con il berretto in mano davanti alla «Lancia», come nei manifesti. «Farò un articolo», gli ho detto. «Lungo?», mi ha chiesto con ansia.


Cesare Zavattini, 1940