L'opulenza della contadina non piace al censore