Pin it

D'Offizi Sergio

(Roma, 1º luglio 1934) è stato un operatore cinematografico e direttore della fotografia italiano.

Sergio-D-Offizi

Con Totò io ho fatto soli 3 film, da operatore alla macchina. Il direttore di fotografia era Sandro D’Eva. Il primo, “Totosexy”, iniziò a dirigerlo Mario Amendola, ma lo terminò Sergio Corbucci, infatti, io e D’Eva subentrammo assieme al regista Corbucci e del detto film, girammo, credo, le ultime due settimane. Gianni Morandi non lo ricordo, forse aveva già girato prima che io arrivassi?

Lui ci teneva particolarmente al film “Il Comandante”; non ricordo eventuali visite sul set di Alberto Sordi. La Pagnani ci lavorava volentieri, vi era stima reciproca. E’ il film che ricordo con maggior piacere, era un genere che gli piaceva fare, ma non fu capito, perché era considerato un Comico, e non lo accettarono in un ruolo diverso. Credo di averlo girato in due tempi: tre settimane a giugno, e, dopo la interruzione per le ferie estive del Principe, lo ultimammo con altre 5 settimane fra il settembre e l’ottobre, sempre del 1963. La proiezione privata avvenne a fine anno.

“Che fine ha fatto Totò Baby?” lo girammo in inverno, attorno a febbraio o marzo, tutto a Roma, con la sequenza finale della spiaggia nella zona di Torvajanica. Anche di questo film il vero regista era Paolo Heusch, come per “Il Comandante”. Dopo il ciak, Totò, discreto, “si chiudeva in sé”. Non vedendo, non rispettava i segni tracciati x terra, dovevamo quindi lasciargli del margine nell’inquadratura e “seguirlo”.

Sergio D'Offizi


Riferimenti e bibliografie: