Pin it

Serantoni Sergio

E' stato un macchinista e operatore cinematografico.

Sergio-Serantoni

Mia madre era una delle 5 sorelle di Aldo Fabrizi. Io somiglio molto a mio cugino Massimo Fabrizi, figlio di mio zio Aldo. Dopo aver fatto alcuni film quale “macchinista di seconda (categoria)” senza contratto, si sosteneva un esame per passare “macchinista di prima (categoria)”. Io feci tale esame nel ’53. Il mio primo film fu, nel giugno 1949, “Benvenuto reverendo”, di Aldo Fabrizi. Dal ’58 dall’INPS, passammo all’ ENPALS Dal 27 giugno ’55 al 12 novembre ’55 lavorai a “Guerra e pace” Lavorai 17 mesi per il kolossal “La Bibbia” di Dino de Laurentiis. Del film “Le Streghe” feci 3 episodi: quello di Visconti, quello di De Sica e quello di Monicelli.

Con Totò ho lavorato in due films, un cortometraggio, dove ancora vedeva abbastanza bene: “La patente”, ed un lungometraggio, quando era quasi cieco: “Che fine ha fatto Totò Baby?” Era una gentiluomo, straordinario. Che io sappia, erano solamente in due a dare le mancie alle “maestranze” sia ad inizio, che a fine film: uno era Aldo Fabrizi, l’altro Totò.

Sergio Serantoni


Riferimenti e bibliografie:

  • Intervista rilasciata a Simone Riberto, alias Tenente Colombo, 1° e 9 marzo 2000