Articoli & Ritagli di stampa - Rassegna 1924


Rassegna Stampa 1924


Totò


1924 03 06 Gazzetta di Parma Toto L

«Gazzetta di Parma», 6 marzo 1924


TEATRO CENTRALE. — Questa sera la meravigliosa film d’arte "Il domatore mascherato", film d’eccezionale drammaticità, svolta fra belve feroci - Interprete il celebre Carlo De Vogt. — Varietà : Grandioso successo di Bianca Fiortera, elegantissima stella italiana -Maxwelte et Derville, celebri danzatori -Totò, il comico irresistibile...

«Gazzetta di Parma», 7 marzo 1924


TEATRO CENTRALE. — Straordinario spettacolo di Cine-Varietà - Varietà grande successo!! Totò l'iraesistibile originale comiico ; Luciana Cora, Stella Italiana e Cartis, illusionisti. Cinema: La magnifica film, d’arte comica "Largo alle donne", brillantissima interpretazione di A. Collo, 0. Bilancia, V. Pieri e Lia Mari.

«Gazzetta di Parma», 19 novembre 1924


1924 08 25 La Stampa Toto Varieta L

«La Stampa», 25 agosto 1924


1924-12-12-Il-Messaggero

«Il Messaggero», 12 dicembre 1924


Varietà Teatro La Fenice

Interessantissimo sarà questa sera lo spettacolo con la serata in onore del prof. Magno Occultis che ha preparato nuovi esperimenti di suggestione. Vi sarà l'intervento di vari dottori che controlleranno detti esperimenti. Inoltre debutto della Stella dicitrice Parva Favilla. Continuato successo del comico Totò, dell'eccentrica Cherubini, ecc... Ingresso dalle 18 in poi.

«Il Messaggero», 18 dicembre 1924


Altri artisti


Liliana Castagnola al Salone Margherita

Come si prevedeva accorse ieri sera un folto ed elegante pubblico per il debutto tìi Liliana Castagnola, che, dopo pochi mesi, riportò il consueto completo successo. Splendida la mise en scene, ammiratissime le originali toilettes e assai gustate le nuove canzone che la Castagnola interpretò con vero senso d’arte. Stasera replica dell'intero spettacolo, ricco di singolari, interessanti attrattive. Domani duo rappresentazioni.

«Il Messaggero», 5 aprile 1924


Liliana Castagnola ai successissimi del Trianon di Milano ha aggiunto quelli del Teatro Giardino d'Italia in Genova ove, oltre ai trionfi di artista, volle assaporare quelli di impresaria sagace e fortunata. A quando una punterella nel meridionale?

«Cafè-Chantant», 10 marzo 1924